La scuola primaria della SSR comprende cinque anni che si dividono in un biennio propedeutico e un triennio.

In ogni anno ci sono due sezioni, e ogni sezione viene guidata da un insegnante di classe che è il primo punto di riferimento per tutte le istanze dei genitori. Gli alunni frequentano la scuola ogni giorno dalle 08.30 fino alle 16.00, il mercoledì le lezioni terminano alle 12.55, ma su richiesta dei genitori l’orario può essere prolungato fino alle 16.00. Nel primo anno gli alunni imparano a leggere e scrivere parallelamente in tedesco e italiano. La lingua principale della scuola primaria è il tedesco, ma fin dall’inizio gli alunni hanno anche lezioni d’italiano. Nel triennio la lingua inglese si aggiunge alle due lingue principali della scuola. In tutte le lezioni gli alunni apprendono e lavorano sotto la guida di insegnanti di lingua madre.

Metodo di insegnamento

I programmi didattici della scuola primaria si basano sui programmi del Cantone di San Gallo che a sua volta si basa sul piano didattico Lehrplan 21 coordinato tra i 21 cantoni germanofoni o plurilingui della Confederazione Elvetica. Gli alunni lavorano con i materiali didattici del Cantone di San Gallo. Inoltre, la nostra scuola tiene conto degli obiettivi previsti dal sistema scolastico italiano e li integra per assicurare la possibilità di passare al sistema scolastico italiano in qualsiasi momento. Alla fine del quinto anno della scuola primaria gli alunni sostengono l’esame di idoneità presso la scuola pubblica italiana per il passaggio alla scuola secondaria di primo grado. Inoltre, sostengono l’esame del livello B1 nella lingua tedesca. .


L'angelo della Pausa

Gli angeli della pausa ci sono per tutti i bambini!

La Scuola Svizzera di Roma (SSR), da quest’anno scolastico, ha realizzato il progetto «L’Angelo della Pausa». In una prima fase gli insegnanti, che hanno ricevuto una formazione su questo innovativo concetto per evitare conflitti e prevenire la violenza nel parco giochi, hanno preparato 18 alunni delle classi dalla II alla V primaria per il loro lavoro di angeli della pausa. Dopo aver ricevuto una formazione mirata, aver preso parte a una fase di preparazione, e in seguito a un lungo periodo di tirocinio che si è concluso con il conseguimento di un certificato finale, ora questi bambini accompagnano e aiutano i propri insegnanti durante la sorveglianza della pausa. Gli angeli della pausa hanno il compito di osservare, comprendere e aiutare nelle piccole difficoltà quotidiane, come ad esempio abbottonare una giacca. Si rivolgono ai bambini che sono tristi e parlano con loro, informano gli insegnanti quando riconoscono gravi conflitti o problemi importanti. Gli angeli della pausa percepiscono i sentimenti degli altri bambini, conducono conversazioni, ascoltano e confortano. Gli angeli della pausa ci sono per tutti i bambini! Nei prossimi anni scolastici, sempre più angeli della pausa verranno formati presso la SSR, in modo che sempre più angeli possano dare una mano nel parco giochi, dove è necessario un aiuto.

Per saperne di più puoi consultare il documento in basso